Loading...
Prodotti per Regione2018-11-27T13:47:15+00:00

Prodotti Tipici by Gusto del Sud e non solo

vasta linea di PRODOTTI TIPICI DEL SUD
Sottolio e sottaceti: Lampascioni, Melenzane, Pomodori secchi, Carciofi nostrani, Peperoni casalinghi, Porcini del Gargano nostrani, Insalate di mare, Acciughe, Olive giganti verdi, Olive, nostranelle.Arrivi giornalieri di Formaggi: Burrata, Treccine, Nodini, Mozzarella di bufala, Caciocavallo, Pecorino, Ricotta dura, Ricotta scuant, Ricotta fresca, Scamorza e molto altro.Inoltre: Salumi, Pasta, Cereali, Ortaggi, Frutta e verdura fresca, Conserve, Frutta secca, Biscotti di vario tipo, Oli , Vini, Bevande e molto altro…

Calabresi

Terra piena di sapori la Calabria: 800 chilometri di costa si accompagnano ad altopiani e montagne. Dal Massiccio del Pollino a nord attraversando l’Altopiano della Sila e terminando a sud con l’Aspromonte. Da questi dati geografici è facile intuire come i prodotti tipici calabresi siano variegati e diversi fra loro, e siano capaci di raccontare un territorio incredibile. 

Grande attenzione ovviamente per gli insaccati: dalla più famosa ‘Nduja alla Sopressata, la Calabria regala prodotti di altissma qualità e dal sapore sempre molto deciso, merito molto spesso per l’uso sapiente del peperoncino nei salumi come nei prodotti caseari.

E fra le verdure? Ovviamente la famosa Cipolla Rossa di Tropea, ottima da mangiare cruda e per fare marmellate e il Bergamotto.

La Puglia è una terra così ricca di sapori da essere diventata una delle mete gastronomichepreferite per italiani e stranieri.

Fra i prodotti tipici pugliesi ci sono alcune delle leccornie italiane più famose all’estero: si prenda la Burrata di Andria, per non parlare del Pecorino o del famoso Olio Extravergine d’Oliva.

In questa lista vi proponiamo alcuni dei più buoni e celebri prodotti gastronoici della Puglia, dagli insaccati alle frattaglie, passando per ortaggi dal gusto unico, formaggi e molto altro.

Siciliani

La Sicilia: Una terra di magia e incanto, splendori barocchi e tradizione contadine.

Una regione ricca di storia e cultura tanto quanto di vini straordinari, prodotti caseari e salumi: Gusto del Sud vi porta alla scoperta di 20 prodotti tipici siciliani, che dovreste provare almeno una volta nella vita.

Campani

La Campania è la regione italiana che vanta il maggior numero di PAT: i prodotti tipici campani vanno ben oltre pizza e mozzarella.

Un viaggio nel mondo dei sapori e dei prodotti tipici della regione Campania,da leggere, apprezzare e poi, immancabilmente, da assaporare.

In questo store, infatti, potrai trovare un’accurata selezione di prodotti Campani, tutti di altissima qualità e garantiti dai produttori stessi. Acquistando i prodotti tipici Napoletani avrai la possibilità, anche a centinaia di chilometri di distanza, di mangiare tipico e ritornare indietro nel tempo, riscoprendo i sapori che, a causa di tutti i supermercati e la qualità proposta, sono andati perduti. Lasciati tentare dalla fantastica Mozzarella di Bufala Campana, in tutte le sue varianti, dalle ciliegine alla bellissima Zizzettona di Bufala Campana.

Sardi

Fra le regioni italiane la Sardegna è senza dubbio una di quelle dall’identità gastronomica più forte ma meno conosciuta – e forse per questo ancora radicata a tradizioni secolari. Sarà per la sua geografia, che l’hanno aiutata negli anni a non subire troppe contaminazioni dalla terra ferma, sarà per il suo grande attaccamento alla storia, fatto sta che l’isola più gettonata dai modaioli estivi è anche un bacino di grandissimi prodotti tipici.

In primo piano tra i prodotti tipici sardi c’è la produzione casearia; la Sardegna, infatti, offre la più vasta produzione di pecorini di tutta Europa, grazie alla larga presenza di ovini autoctoni (la razza sarda).

Ma non troverete solo pecorino in Sardegna: dai salumi ai prodotti da forno, ecco alcuni assaggi che vale la pena fare.

Piemontesi

Prodotti tipici del Piemonte: un viaggio gastronomico e culturale di gusti e sapori tutto da scoprire. Vini, oli, formaggi che nascono dalla natura e crescono con l’uomo in una vasta varietà di ambienti geologici caratteristici.

Il nome Piemonte deriva dal latino Pedemontium che vuol dire ai piedi dei monti; nella realtà la regione piemontese comprende, oltre a grandi catene montuose quali il Monte Rosa, il Gran Paradiso, il Monviso e il monte Argentera, anche un ampio tratto di pianura padana. In qualche zona, tra la fascia montuosa e la pianura, si interpongono zone collinari che si innalzano fino a 800 metri, come quelle del Canavese e delle Langhe.

In corrispondenza delle tre regioni fisiche, si possono distinguere in Piemonte un’agricoltura di montagna, una di collina e una di pianura. L’agricoltura montana è vocata naturalmente all’allevamento bovino, da cui si ricava un’ottima carne, e alla lavorazione del latte. La collina è il regno dei vigneti, da cui si ricavano vini DOC e DOCG noti in tutto il mondo. L’agricoltura di pianura presenta le caratteristiche tipiche dell’agricoltura padana, con moderne aziende in cui si coltivano il grano, il granoturco e si allevano bovini e suini.

Il “prodotto tipico” è un prodotto agricolo o agro-alimentare le cui metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura risultano consolidate nel tempo e legate a particolari zone geografiche che per le loro peculiarità ambientali, sociali e storiche ne fanno un qualcosa di unico nel suo genere, con una differenziazione qualitativa riconosciuta a livello locale.

Ecco una lista dei prodotti tipici piemontesi da conoscere:

  • SEIRASS DEL FEN.
  • TESTA IN CASSETTA DI GAVI.
  • ROBIOLA DI ROCCAVERANO.
  • RAMASSIN DELLA VALLE BRONDA. …
  • CARDO GOBBO DI NIZZA MONFERRATO. …
  • LUMACHE DI CHERASCO. …
  • PORRO DI CERVERE. …
  • MUSTARDELA.